5x1000 arci - CAMPAGNA 2022 "ACCOGLIENTI PER NATURA"
16178
page-template-default,page,page-id-16178,bridge-core-1.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-18.0.7,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.9.0,vc_responsive

5X1000

Che cos’è il 5×1000?

Il 5×1000 è la quota dell’IRPEF (Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche) che un contribuente può destinare con la dichiarazione dei redditi a favore di organizzazioni non profit, università, istituti di ricerca scientifica e associazioni con finalità di interesse sociale, pertanto non comporta nessun costo aggiuntivo per il contribuente.

Come si destina il proprio 5×1000?

1. Cerca nel modulo della dichiarazione dei redditi lo spazio: “Scelta per la destinazione del 5×1000 IRPEF”

2. Metti la tua Firma nello spazio dedicato al “Sostegno degli Enti del Terzo Settore iscritti nel RUNTS etc.

3. Inserisci il codice fiscale di Arci 97054400581

Possono destinare il 5×1000 tutte le persone fisiche residenti in Italia, che abbiano maturato nell’anno fiscale un reddito soggetto a tassazione.

Si può esprimere solo una preferenza e inserire il codice fiscale di un solo ente beneficiario, se si firma la casella, ma non si indica il codice fiscale, i contributi verranno ripartiti in modo proporzionale tra tutti gli enti beneficiari del 5×1000, mentre se non si firma, il contributo andrà direttamente allo Stato, che deciderà come utilizzarlo.

Se si è esonerati dalla presentazione del modello CU (ex CUD) è possibile destinare il 5×1000 utilizzando l’apposito modulo allegato alla certificazione unica.

  1. Compila la scheda fornita insieme al CU dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione firmando nel riquadro indicato come “SOSTEGNO DEGLI ENTI DEL TERZO SETTORE ISCRITTI NEL RUNTS  etc.” e indicando il codice fiscale di Arci: 97054400581;
  2. Inserisci la scheda in una busta chiusa;
  3. Scrivi sulla busta “SCHEDA PER LA SCELTA DELLA DESTINAZIONE DEL 5 PER MILLE DELL’IRPEF” e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale;
  4. Consegnala a un ufficio postale (che la riceverà gratuitamente) o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…).

Te lo ricordiamo noi

Vuoi ricordarti i nostri dati per destinare il tuo 5×1000 IRPEF ad ARCI?

Scrivici i tuoi dati e ti inviamo una e-mail!





Le scadenze della campagna fiscale 2022

Come nello scorso anno la scadenza del modello 730 è al 30 settembre;

Per il modello Redditi, la dichiarazione presentata dai titolari di partita IVA, la scadenza per l’invio telematico è fissata al 30 novembre.

ADEMPIMENTO

SCADENZA

Modello 730 ordinario

30/9/2022

Modello 730 precompilato

30/9/2022

Modello 730 tramite sostituto d’imposta

30/9/2022

Modello Redditi PF, SC, SP, ENC

30/11/2022